Logo Regione Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Link al sito Dimi
Voi siete qui:
##CANALE_AZIENDA##
##CANALE_ASL##
##CANALE_PIANIFICAZIONE##
##CANALE_COMUNICAZIONE##
##CANALE_ATTI_AMMINISTRATIVI##
##CANALE_PORTALE##
Emozioni, ansia, accoglienza


– Sabato 28 novembre un convegno sull’emergenza terremoto abruzzese

Il punto sull’esperienza compiuta si svolgerà all’auditorium comunale a partire dalle ore 9

 

Si intitola “Le risposte al terremoto d’Abruzzo tra istituzioni e solidarietà: emozioni, ansia, accoglienza”, il convegno in programma per sabato 28 novembre a partire dalle ore 9 all’auditorium comunale “Giovanni Tebaldini” di viale De Gasperi 120 a San Benedetto. L’iniziativa è organizzata dal gruppo comunale di volontari di Protezione civile ed è stato richiesto l’accreditamento regionale ECM.

 

Gli interventi saranno moderati da Susanna Balducci,del dipartimento Protezione civile della Regione Marche. Dopo i saluti del sindaco Giovanni Gaspari, prenderà la parola il vescovo Gervaso Gestori sul tema “La presenza della chiesa al terremoto d'Abruzzo”. Alle ore 10 “L’esperienza della Prefettura nell’emergenza terremoto de l’Aquila: attività di prima sistemazione e relative problematiche UTG” di Gabriella Sopranzetti della Prefettura di Ascoli Piceno. Alle ore 10,20 “Il coordinamento dell'intervento psico-sociale” di Giulia Marino, psicologa e psicoterapeuta del dipartimento di Protezione civile servizio rischio sanitario. Alle ore 10,40 “Ospedale da campo Regione Marche – San Salvatore, l’Aquila: l’ascolto e le sinergie”, di Susanna Balducci, responsabile Piani speciali di emergenze dipartimento politiche integrate di sicurezza e Protezione civile della Regione Marche.

 

Dopo la pausa, alle 11,20  “L’evento tellurico dell’Abruzzo: una significativa e reale esercitazione per il mondo del volontariato”, di Dante Merlanghi, responsabile servizio di Protezione civile della Provincia di Ascoli Piceno. Alle 11,40 “Il lavoro dei Vigili del Fuoco nelle grandi calamità naturali”, di Mauro Malizia, direttore vicedirigente comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno. Alle ore 12  “L'impegno dei Comuni marchigiani nell'accoglienza degli ospiti abruzzesi”, di Mario Andrenacci, sindaco del Comune di Porto Sant’Elpidio e coordinatore  del centro operativo intercomunale delle Marche. Alle 12,20 “L’integrazione delle competenze professionali: l’accoglienza fra necessità e sostegno” di Giuseppe Coccia, dirigente servizio di Protezione civile del Comune di San Benedetto del Tronto, e di Catiuscia Settembri, psicologa e psicoterapeuta.

 

Alle 12,40 la discussione interattiva guidata, poi la ripresa alle ore 15, con lavori moderati da Giulia Marino del dipartimento Protezione civile. Alle 15,10 “La Croce Rossa e la gestione delle emergenze” di Piergiacomo Spinozzi, formatore di Protezione civile C.R.I. Alle 15,30 “Il peimaf, il coordinamento e... la realtà dei bisogni”, di Paolo Groff, direttore unità operativa di “Pronto soccorso e medicina d’urgenza” all’ospedale civile di San Benedetto del Tronto. Alle 15,50 “La formazione dei volontari: competenze comportamentali e supporto tra pari” di Marusca Arcangeletti, coordinatrice e docente al master "Gestione della crisi e counseling in emergenza" presso Aspic di Roma e presso il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

 

Alle 16,10 “I primi giorni dopo la catastrofe”, di Claudio Linda, responsabile del dipartimento Salute mentale nell’unità operativa di Psicologia alla Asur, zona territoriale 7 (Ancona), Ordine degli psicologi delle Marche e socio Ares. Alle 16,30 “L'attività psico-sociale all'interno della funzione sanità: esperienze sul campo”, di Guido Liris, responsabile funzione Sanità presso il “centro operativo misto” 4 di Pianola (AG). Alle ore 16,50 “Sintomatologia psichiatrica e post traumatica nei sopravvissuti del terremoto aquilano: l’esperienza nell’ospedale da campo”, di Rocco Pollice, professore aggiunto di Psichiatria, dipartimento di Scienze della salute, Università de l’Aquila, dirigente medico di Psichiatria, dipartimento di Salute mentale dell’ospedale San Salvatore (AG). Alle 17,10 la discussione interattiva guidata, alle 17,20 la verifica apprendimento, alle 17,40 conclusioni da parte di Roberto Oreficini Rosi, direttore dipartimento Politiche integrate di sicurezza e protezione civile della Regione Marche. Alle 18 la fine dei lavori.

Programma allegato