Logo Regione Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Marcheinsalute: Il portale della Sanità nelle Marche
Link al sito Dimi
Voi siete qui:
##CANALE_ASL##
##CANALE_ZONATERRITORIALE##
##CANALE_PIANIFICAZIONE##
##CANALE_COMUNICAZIONI##
##CANALE_PORTALE##
##CANALE_ATTI##
##CANALE_SITI##
Area Veterinaria
No Image 1

Servizio Veterinario 

Il Dipartimento di Prevenzione della Zona Territoriale n° 10 di Camerino comprende la Sanità Pubblica Veterinaria, articolata in tre aree funzionali:

  • Igiene Degli Alimenti di Origine Animale
  • Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche
  • Sanità Animale

 

 

 

Camerino Via Emilio Betti 

Orario di apertura: dal lunedì al sabato ore 7,30 - 19,30 sabato ore 8,00- 13,00 

Tel: 07376391 Fax: 0737633389

 

Castelraimondo Strada Settempedana 

Orario di apertura: dal lunedì al sabato ore 7,30 - 19,30 sabato ore 8,00- 13,00

Tel: 0737-641593 Fax: 0737-640503

 

San Severino Marche via Salimbeni Palazzo Collio Parteguelfa

Orario di apertura: dal lunedì al sabato ore 7,30 - 19,30 sabato ore 8,00- 13,00

Tel: 0733-642418/19 Fax: 0733-642334

 

 

  

SANITA' ANIMALE 

La sanità animale rappresenta l'anello di congiunzione con la sanità umana poichè svolge tutte quelle azioni sugli animali da reddito e da compagnia a tutela della salute di ciascun cittadino.

L'attività è varia ed è principalmente mirata allo svolgimento ed all'organizzazione delle seguenti attività:

  • anagrafe zootecnica (bovini, ovini, suini, aviarie ed equini) e organizzazione profilassi di stato;
  • igiene urbana veterinaria, prevenzione lotta al randagismo, anagrafe canina e prevenzione e controllo delle zoonosi;
  • vigilanza sui concentramenti e spostamenti animali, comprese l'importazione e l'esportazione e sulle strutture ed attrezzature a tal fine utilizzate;
  • controllo delle popolazioni sinantropi e selvatiche ai fini della tutela della salute pubblica e dell' equilibrio fra uomo, animale e ambiente;
  • principali malattie infettive ed infestive degli animali domestici (influenza aviarie BT, BSE, BR, LEB, TBC; MVS, WND, PSA-PSC, Salmonella ecc);
  • tutela sanitaria della riproduzione animale;
  • interventi di Polizia Veterinaria;
  • strutture veterinarie: controlli sul corretto esercizio della professione veterinaria e sulle strutture. 

 

 

 

Prevenzione mediante educazione come nuovo metodo impostato sempre meno nella repressione:

  • formazione degli operatori addetti al settore zootecnico (allevatori, trasportatori e associazioni di categoria);
  • formazione degli operatori addetti alla prevenzione e lotta al randagismo animale (gestori canili, gattili, colonie prottette ecc..);
  • formazione della popolazione;
  • formazione nelle scuole.

 

 

 

IGIENE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE 

Prestazioni fornite dal servizio

Prestazioni erogate dal servizio sia come autorità competente al controllo e alla vigilanza che in fase di istanza: 

  • farmacosorveglianza e farmacovigilanza veterinaria;
  • filiera dell’ alimentazione animale – Piano Nazionale Alimentazione Animale;
  • filiera dei residui nelle produzioni animali – Piano Nazionale Residui;
  • filiera del benessere animale in allevamento e nel trasporto – Piano Nazionale Benessere Animale;
  • filiera della produzione primaria del latte;
  • filiera dei sottoprodotti di origine animale;
  • igiene zootecnica;
  • vigilanza sulla sperimentazione animale;
  • vigilanza sulla riproduzione animale;
  • comunicazione, formazione ed informazione veterinaria

 

 

Modulistica

LATTE PROCEDURA PER NOTIFICA PRODUZIONE PRIMARIA

MANGIMI mod.2  istanza di riconoscimento ai sensi art.10

MANGIMI mod.3 istanza di registrazione ai sensi art. 9

SOTTOPRODOTTI - allegato 1 - NIA REGISTRAZIONE

SOTTOPRODOTTI - allegato 2 - DOMANDA RICONOSCIMENTO -stampa 3 pag completa

SOTTOPRODOTTI - allegato 3 - DOMANDA AGGIORNAMENTO RICONOSCIMENTO

SOTTOPRODOTTI - allegato 4 - MODIFICHE STRUTTURALI

SOTTOPRODOTTI - allegato 5 - VOLTURA

SOTTOPRODOTTI - allegato 6 - CESSAZIONE ATTIVITA'

SOTTOPRODOTTI - allegato 7 - comunicazione automezzi trasporto - d.d.p.f.-122-2011

TRASPORTO Modello  A 1 - richiesta autorizzazione TIPO 1

TRASPORTO Modello  A 2 - richiesta autorizzazione TIPO 2

TRASPORTO modello  B - check list automezzi TIPO 2 _ PESCI

TRASPORTO Modello  B check list automezzi TIPO 1

TRASPORTO Modello  E - istanza omologazione mezzi